giovedì 22 maggio 2014

L’estratto dell’intervista del vostro beneamato a Porca a Porca

DIN-DON!
PAP: Eccolo qua! Non si vede spesso in TV ma eccolo, Bad Hands!
BH: Facciamo pure Bad...
PAP: Un onore averla qui per la chiusura della campagna elettorale.
BH: E ci credo, ti si alza l’auditel...
PAP: Eh eh eh! Almeno quello, signor Hands!
BH: Sempre meglio Bad…
PAP: Ve bene signor Bad. Non ci aspettavamo proprio di averla qui.
BH: Se è venuto Grillo potevo starci anch’io…
PAP: Non stima Grillo?
BH: Non l’ho detto.
PAP: Lo stima?
BH: Non ho detto nemmeno questo.
PAP: Va bene, parliamo di politica.
BH: Sono qui per questo.
PAP: Lei ritiene di essere di destra o di sinistra?
BH: Ero di sinistra ma questa sinistra mi farà morire di destra.
PAP: Renzi non le piace? 
BH: No. Non mi piace.
PAP: Lei non pensa che riuscirà a cambiare il paese?
BH: Penso di si, ma pure un peggioramento è cambiamento.
PAP: E non crede nemmeno alla buona fede dell’uomo?
BH: Che uomo?
PAP: Renzi.
BH: Renzi per me è uno che brucia ancora le scorregge… 
PAP: E di Alfano che mi dice?
BH: Al Fano? Mi stupisce l’apertura della mafia alle mezze checche. 
PAP: Scajola?
BH: Sono per il taglio delle mani.
PAP: Addirittura?
BH: Si, ben fin sopra ai polsi.
PAP: E di Dell’Utri, allora, che mi dice?
BH: Per quello bisognerebbe richiamare in vita Robespierre.
PAP: Le faccio qualche altro nome. La Boldrini?
BH: Una che c’ha il ciclo 25 giorni al mese.
PAP: Napolitano?
BH: Non è più in vita, lasciamo stare i morti.
PAP: E le nuove leve invece? La Boschi per esempio…
BH: C’ha il culo più grosso di quello che si crede, non è una figa.
PAP: Meglio la Madia?
BH: Meglio la Minetti, quella si che è una gnocca.
PAP: Ma la rivorrebbe in politica?
BH: No, la vorrei sotto la scrivania però.
PAP: Eh eh eh!
BH: Lei si tenga pure Nichi Vendola…
PAP: A proposito… e Tsipras?
BH: Sembra un digestivo effervescente.
PAP: Potrebbe servire per quello che dobbiamo digerire!
BH: No, noi ci dobbiamo curare il fegato ormai, serve un epatologo.
PAP: Ma a Roma lo avete!
BH: Non fare lo spiritoso, a Roma abbiamo solo un pirla.
PAP: Ha idee rispetto all’immigrazione?
BH: No, io intendo emigrare, studio emigrazione.
PAP: Programmi sulla scuola?
BH: Vorrei eliminare gli Ittiti.
PAP: E perché?
BH: Perché mi stavano sul cazzo, però mi piacevano i Visigoti.
PAP: Crede nell’Europa?
BH: Io non credo in niente.
PAP: Quindi si definirebbe anti-europeista?
BH: L’Europa alla fine è il male minore…
PAP: Ha una sua personale visione delle cose… 
BH: Se non ci fosse l’Europa ci sarebbe più Italia.
PAP: Ha perso proprio fiducia nel nostro paese…
BH: In realtà non l’ho mai avuta.
PAP: Ma di chi si fiderebbe?
BH: Solo di me stesso, di un mio governo.
PAP: Eventuali programmi per i primi 100 giorni?
BH: Solo quello di mettere le basi per un pensiero unico.
PAP: Ah si? E quale sarebbe?
BH: Il mio.
PAP: E cosa e chi prevede questo pensiero?
BH: A te non ti prevede di certo.
PAP: Vuol dire che mi dovrò far da parte?
BH: Diciamo che non ti si vedrà più...
PAP: Allora, possiamo farlo adesso un selfie?
BH: Si, ma dei nostri cazzi però.
PAP: E no, mica si può!
BH: Certo che si può, poi li mettiamo su Youporn mica su Twitter.
PAP: Ma io ce l’ho piccolo!
BH: Usiamo lo zoom…
PAP: Mi vergogno…
BH: Mi vergognerei anch’io…
PAP: Allora niente?
BH: Se ce l’hai piccolo…  
PAP: Va bene, va bene…
ZIPPPPP!
BH: Ohhhh…
PAP: Visto?
BH: Visto è una parola grossa.
PAP: Suvvia.
BH: I microbi ce l’hanno più grosso.
PAP: Dai, signor Bad!
BH: Lo misuri col calibro?
PAP: Bad!
BH: Ma quindi non c’hai solo il nome di un insetto!
PAP: Baaad!
BH: Attento che mi pungi con quel coso!
PAP: Baaaaaaad…
BH: Dai, allontanati da quella finestra…
PAP: …
BH: Ok, fai come cazzo vuoi… 
SPROOONG!
BH: Ehi tu! Riprendi un po’ giù…

BH: Mica ha preso la mia macchina eh?

BH: Che fa? Spegne la telecamera?

BH: Per due goccette di plasma? 
FRRRRRRRRRR
PARIS: Hôtel des Invalides