lunedì 8 ottobre 2012



LOLO, LA GRECIA E IL CULO DI SUA MADRE
La madre di Lolo è greca. E non so se voi siete mai stati nella terra di Socrate e Platone, ma si deve sapere che laggiù le donne sono proprio strane. Insomma, c’hanno sempre un certo eccesso di peluria. E nasi sovente adunchi che le mascolinizzano un casino. Tutte cose che non me le fanno piacere molto. Però, poi, a guardarle bene, ci si accorge che c’hanno pure dei culi che sembrano disegnati con il pennello di un grande dio dell’Olimpo. Essì, proprio così. Credo che il culo greco non abbia pari. E Lolo non sa quante seghe io mi sia fatto sul culo di sua madre quarantenne, quando noi, grossomodo quindicenni, andavamo da lei per la merenda pomeridiana. Io me lo portavo sempre a casa quel culo. E ci fantasticavo sopra. E poi ne godevo. Ma questa è un’altra storia. In realtà, ieri, poco prima di OM-PSG, Lolo mi chiama per farmi crepare di invidia che io al Velodrome non ci sarei potuto andare. Ma poi divaga. E si dice preoccupato per i suoi parenti ad Atene. Allora io gli do’ la ricetta. Primo: uscire dall’unione europea che tanto non serve a un cazzo. Secondo: istituire una dittatura del popolo, confiscando la proprietà privata sopra al valore di 500mila euro. Terzo: ridistribuzione della ricchezza e delle opportunità in uguale misura per tutti. E poi, siccome Orwell ci ha insegnato che i maiali esistono sempre, si renderà necessario istituire pene severe per i ladri. Dunque, taglio della mano per i ladruncoli comuni. Anche per chi fotte una banana per auto incularsi. E ghigliottina per chi si appropria di denaro pubblico. Il tutto da esibire in pubblica Agora perché punirne uno ne educa sempre parecchi. Ovviamente, sono previsti reclusione nella torre delle torture e morte per fame per quanti hanno l’aggravante di essere uomini politici. E la mia ricetta sembra convincerlo a Lolo. Ed io credo che sarebbe pure un test pilota per esportare il tutto pure in Italy. Così Lolo va felice a vedersi l’OM contro il più celebre dei maiali. E, porca puttana, finisce solo 2-2. Ibrahimović del cazzo.