domenica 20 maggio 2012

MENU ITALIANO
Si è già visto tutto. Perché è un vizietto del tutto italiano. Che, ormai, fa parte di un’antica tradizione nazionale. Una vera e propria tipicità locale come lo sono la pizza, il mandolino o la corruzione. Quindi non scervellatevi. E non andate a cercarli troppo lontano. Risparmiatevi indagini, minuti di silenzio, teatri chiusi. Che tanto non li troverete mai. Perché è sempre andata così quando il potere più becero si ribella ai ribelli. Restano introvabili. Senza nome. Ma sono quelli di Piazza Fontana, quelli della stazione di Bologna, quelli dell’Italicus. Sono quelli che, non appena entra in scena qualcuno che fa bruciare un po’ le loro pelli, aspettano una decina di giorni e affidano la loro difesa all’innesco di una bomba e alla codardia dello stragismo. Sono loro. E punto. E non andate a cercare la mafia o ste cazzo di sacre corone. Quella è gente con un minimo di morale, se confrontata a sti pezzi di merda.