giovedì 12 aprile 2012

Tratto da "American Beauty"
(Alan Ball/Sam Mendes)

Mi chiamo Lester Burnham.
Questo è il mio quartiere,
questa è la mia strada,
questa è la mia vita.
Ho quarantadue anni,
fra meno di un anno... sarò morto.
Naturalmente io questo ancora non lo so.
E in un certo senso sono già morto.
Guardatemi, mi faccio una sega sotto la doccia.
Questo sarà il culmine della mia giornata.
Dopodiché è tutto uno sfacelo.
Questa è mia moglie, Carolyn.
Vedete come i guanti su quelle cesoie
armonizzano con gli zoccoli da giardino?
Non è un caso.
Questo è il nostro vicino, Jim.
E questo è il suo amante, Jim.
Accidenti, mi esaurisco solo a guardarli.
Non è stata sempre così,
una volta era felice…
una volta eravamo felici.
Mia figlia Jane, figlia unica.
Jany è un'adolescente abbastanza tipica:
arrabbiata, insicura, confusa...
magari potessi dirle che tutto questo passerà.
Ma non le voglio mentire.
Mia moglie e mia figlia mi vedono come un colossale perdente...
e... hanno ragione.
Ho perso davvero qualcosa.
Non sono del tutto sicuro di cosa si tratta ma…
so che non mi sono sempre sentito così posato.
Però volete saperlo?!
Non è mai troppo tardi per tornare indietro.