mercoledì 1 febbraio 2012

DECAYING FORM - CHRONICLES OF DECIMATION
Nonostante la tragicità dell’evento, abbiamo faticato a non pisciarci addosso per i fatti del Giglio. Eh si, non vergogniamoci di dirlo. Sono morte delle persone. Dei bambini. E la cosa è di una gravità assurda. Però la metafora della nave alla deriva e del leader con la coda tra le gambe non può non aver suscitato un’umana ilarità. Ma, riflettendoci bene, cose di questo tipo accadono ogni giorno. Per esempio, qui ce n’è una e qui un’altra. E sono solo due casi di quello che ormai è un vivere quotidiano in un paese che si preoccupa soltanto se oggi cadranno due fiocchi di neve. Certo, non è nemmeno edificante che, appena il termometro scende prossimo allo zero, qualcuno ci lasci le penne, perché, a ben pensarci, pure i conigli sopravvivono a temperature del tutto tollerabili per qualsiasi mammifero. Ma la cosa più grave è che desta più sorpresa il gelo che l’On. Lupin IV o la moglie Margot. Anche se lo sappiamo tutti che il nostro cancro è solo quello di essere un popolo di ladri. Mentre tutte le altre criticità di cui ci occupiamo sono solo effetti e non cause. Mentre il vero problema non viene né affrontato né rimosso. Certo è quindi che non ci sono soluzioni semplici. Anzi. Il malcostume è talmente diffuso che non possono più esserci risoluzioni comode se non quelle che derivano dal basso. Che non possono che essere totalmente radicali. Una via di fuga sarebbe quella di una rivoluzione culturale. Ma non ci sono i presupposti. Che, qui da noi, la sola cultura rimasta è quella della figa. Peraltro non opinabile ma nemmeno sufficiente per generare una rivolta. Quindi, non restano che le maniere forti. Ma anche per queste non ci sono valide basi. E deve essere perché la figa ci ha sborniati. O non so che altro. Però noi abbiamo il sano dovere di creare l’humus. Anche scaldando gli animi con del buon brutal metal. Che può essere un modo per iniziare. Magari partendo dagli ultimi. Per esempio dai Decaying Form. Una band cangura formata solo da due ragazzi polistrumentisti e con un solo lavoro alle spalle. Ma che potrebbe essere un valido esempio sul poco che basta per avere idee chiare su ciò che è necessario. Ossia, decimarli tutti! Scientificamente. E senza pietà. A voi le cronache. Qua.