martedì 14 dicembre 2010

BRUJERIA - BRUJERIZMO
Non c’è solo la legge a non ammettere ignoranza visto che è con ragionevole certezza che posso sostenere che anche il metallo non la consente.
Ed io sono colpevole. Un reo confesso. Perché non conoscevo i Brujeria, almeno fino a ieri sera!
Ma per fortuna c’è sempre un tempo per recuperare, migliorare, colmare gap(s)… così ieri sera sentivo questo disco che avevo scaricato dalla rete qualche giorno prima e, merda… sono davvero forti questi “sconosciuti” messicani! A tratti il loro grind mi brucia i timpani. Godo.
Ma sconosciuti un beato cazzo però! Perché adesso leggo su Wikipedia che la band è in realtà formata dal fior fiore del metallo mondiale, membri dei Fear Factory, dei Dimmu Borgir e dei Cradle of Filthe. E c’è persino il bassista dei Napalm Death. Ed ora si capiscono tanti cose…
Comunque sia, tutti i pezzi o quasi sono in spagnolo, le tematiche sono tutte fortemente anti cristiane ed in tale ottica leggasi il presunto satanismo. Si parla ovviamente di sesso e favorevolmente di droga. E soprattutto si da fiato a corde vocali molto indignate.
Perché alla fine non dimentichiamoci mai che il grind è sempre solo protesta.
Prendilo qua



Brujeria