lunedì 13 settembre 2010

DARWINISMI
Una tragedia è stato il terremoto in Abruzzo, quello in Irpinia e quelli più recenti ad Haiti ed in Cile. Una tragedia è stata l’alluvione in Pakistan, quella che ha colpito la Cina e quella che anche quest’autunno affliggerà i nostri territori sventrati e ormai incapaci d’accogliere un minimo d’acqua.
Tragedie immense sono state lo tsunami e l’uragano Katrina. Lo è il cancro, l’aids, la peste, il vaiolo e pure la diarrea lo è in tanti posti del mondo.
Tragedia è la guerra, la povertà, la fame, la carestia. Ed è una tragedia non avere un lavoro o morire per esso, per un padrone senza scrupoli, per paghe da fame.
La nostra tragedia sono i ladri, i governi, i preti. E tragedia siamo pure noi che dentro a tutto questo ci sguazziamo.
Ma un coglione che tira le cuoia facendo balconing non è una tragedia.
È selezione della specie.